Arbitrato – Arbitrato rituale e irrituale

Le attività demandate agli arbitri si svolgono in esecuzione di un rapporto di mandato e hanno identica natura nell’arbitrato rituale e  in quello irrituale , pur essendo diverso il risultato finale, dato che solo il provvedimento terminale dell’arbitrato  irrituale ha natura di contratto, sicchè non sussiste alcun motivo per ritenere che tutta la normativa contenuta nel titolo ottavo del c.p.c. sia inapplicabile a tale tipo di arbitrato, essendo al contrario necessario procedere all’esame dei singoli articoli, onde individuarne il contenuto sostanziale e quindi l’eventuale applicabilità all’arbitrato irrituale .

Collegio Arbitrale di Venezia, ordinanza 19 febbraio 2008, Pres. Sicchiero, Arbitri Spiga e Miani.

Il principio è stato recepito dal TRIBUNALE di Venezia  che, con decreto del 10 aprile 2008, ha fatto proprie le argomentazioni dell’ordinanza degli arbitri  ed ha ritenuto applicabile ad una procedura per arbitrato irrituale  la norma di cui all’art. 816-ter cpc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close